approfondimento Lab Tests Online

Testo tratto da Lab Tests Online

Torna all'elenco esami

Creatinina Clearance Noto anche come: Creatinina clearance, sull’urina; CRCL
Nome: Creatinina Clearance
Esami associati: Creatinina, eGFR, Glomerular filtration rate, Cistatina C, Albumina urinaria e rapporto albumina/creatinina, Azotemia
In sintesi

 

In sintesi

Perché fare il test?
Come ausilio nella individuazione e nella valutazione di un’eventuale disfunzione renale o un diminuito apporto di sangue ai reni.

Quando fare il test?
Quando il medico ritiene che il paziente abbia un problema che influenza la funzionalità renale, come un’ostruzione o un’insufficienza acuta o cronica, o una disfunzione dovuta ad altre cause come uno scompenso cardiaco congestizio.

Che tipo di campione viene richiesto?
Sia un campione di sangue prelevato da una vena del braccio che l’urina delle 24 ore.

Il test richiede una preparazione?
No.

Il campione da analizzare

Il campione da analizzare

Cosa viene testato?
Questo esame misura le concentrazioni di creatinina sia nel sangue che nel campione di urina raccolta nelle 24 ore. I risultati sono usati per calcolare la concentrazione di creatinina che passa dal sangue all’urina. Questo calcolo permette una valutazione generale della quantità di sangue che viene filtrato dai reni in un periodo di tempo di 24 ore.
La creatinina è un prodotto di scarto dei muscoli che deriva da una molecola chiamata creatina. La creatina fa parte di un ciclo metabolico che produce energia necessaria per la contrazione muscolare. La quantità di creatinina prodotta dipende dalle dimensioni fisiche dell’individuo e dalla sua massa muscolare, ed è relativamente costante.
Quasi tutta la creatinina viene rimossa dall’organismo dai reni; la concentrazione nel sangue è un buon indicatore di come lavorano le unità filtranti dei reni, i glomeruli. La concentrazione di creatinina rimossa dal sangue dipende sia dalla capacità filtrante dei glomeruli renali che dalla velocità con cui il sangue è trasportato ai reni.
La quantità di sangue filtrata per minuto si chiama Glomerular Filtration Rate (Velocità di filtrazione glomerulare, GFR). Se i glomeruli sono danneggiati o affetti da patologie, o la circolazione è rallentata, allora viene rimossa e rilasciata nell’urina meno creatinina dal sangue, e la GFR diminuisce.
Ci sono diverse versioni del calcolo della clearance della creatinina. Tutte prevedono la misura della quantità di creatinina nel campione di sangue prelevato subito prima o subito dopo la raccolta dell’urina, la concentrazione della creatinina nell’urina delle 24 ore e il volume dell’urina delle 24 ore. Dal momento che la concentrazione di creatinina prodotta dipende dalla massa muscolare, alcuni calcoli utilizzano un fattore di correzione che tiene conto della superficie corporea (usando peso e altezza).

Che tipo di campione viene richiesto?
Il test prevede la raccolta dell’urina delle 24 ore e il prelievo di sangue subito prima o subito dopo la raccolta dell’urina. Il campione di sangue è prelevato da una vena del braccio con un ago. Al paziente vengono chiesti di solito il peso e l’altezza.
NOTA: Se il sottoporsi a queste analisi mediche provoca stati d' ansia o disagio, si consiglia di leggere uno o più di questi articoli Come fare fronte alla paura, al disagio ed all'ansia da test, Suggerimenti sui test ematici, Suggerimenti per aiutare i bambini ad affrontare un test medico, Suggerimenti per aiutare l'anziano ad affrontare un test medico.
Un ulteriore articolo: Breve viaggio nel laboratorio, chiarisce le modalità di prelievo del campione ematico.

Esiste una preparazione al  test che possa assicurare la buona qualità del campione?
No.

L'esame

L’esame

Come si usa?
Quando viene prescritto?
Che cosa significa il risultato del test?
C'è qualcos'altro da sapere?

Come si usa?
La clearance della creatinina è usata come supporto nel valutare la velocità e l’efficienza della filtrazione renale. E’ usata come supporto nel diagnosticare la disfunzione renale e/o un diminuito apporto di sangue ai reni.
Nei pazienti affetti da patologie renali croniche o scompenso cardiaco congestizio (che diminuisce la velocità di filtrazione renale), questo esame può essere prescritto come monitoraggio della progressione di malattia e per valutarne la gravità. E’ utilizzato anche per capire se e quando sia necessaria la dialisi.

Quando viene prescritto?
L’esame della creatinina clearance può essere prescritto ogni volta che il medico voglia valutare la capacità di filtrazione renale o, ad esempio, a seguito di una concentrazione aumentata di creatinina sierica. Può essere prescritto quando i segni e sintomi fanno sospettare una malattia renale.

I segni e i sintomi che possono essere indicativi di problemi renali sono:

Gonfiore, in particolare attorno agli occhi o al volto, ai polsi, all’addome, alle cosce o alle caviglie Urina schiumosa, macchiata di sangue, o color caffè Scarsa produzione di urina Problemi ad urinare, sensazione di bruciore o emissioni anomale durante la minzione, o cambiamenti nella frequenza della minzione, specialmente di notte Dolore ai fianchi, sotto le costole, vicino alla localizzazione dei reni Pressione arteriosa alta Sangue e/o proteine nell’urina

Può anche essere prescritto periodicamente quando è già stata diagnosticata una malattia renale o quando c’è un diminuito apporto di sangue ai reni dovuto ad altre patologie, come nello scompenso cardiaco congestizio.

Che cosa significa il risultato del test?
Ogni patologia che colpisce i glomeruli può diminuire la capacità dei reni di eliminare la creatinina e altri prodotti di scarto dal sangue. Quando subentrano questi problemi, la concentrazione sierica della creatinina aumenta e la creatinina clearance diminuisce poiché viene escreta nell’urina meno creatinina. Ci sono varie patologie che colpiscono la funzionalità renale. Per maggiori informazioni vedere la sezione Funzione dei reni e del tratto urinario, disordini e patologie.
Una diminuzione delle creatinina clearance può verificarsi anche quando c’è un diminuito apporto di sangue ai reni, come durante lo scompenso cardiaco congestizio, l’ostruzione dei vasi renali, o la disfunzione renale acuta o cronica. Meno è efficiente la filtrazione renale, maggiore è la diminuzione della clearance.
L’aumento della velocità della clearance della creatinina può essere osservata durante la gravidanza, e con le diete ricche di carne, anche se questo esame non è di solito usato per monitorare queste condizioni.

C'è qualcos'altro da sapere?
I pazienti con un solo rene malato di solito hanno una creatina clearance normale, poiché il rene funzionante compensa aumentando la velocità di filtrazione.
La creatinina clearance tende a decrescere durante la vita poiché la velocità di filtrazione glomerulare (GFR- la velocità alla quale i glomeruli filtrano il sangue) decresce.
Alcuni farmaci, come aminoglicosidi, cimetidina, cisplatino e cefalosporine possono diminuire la misura della clearance della creatinina. I diuretici possono aumentare il risultato.

References to Laboratory Test Domande frequenti

Domande frequenti

1.  Perché è necessario raccogliere l’urina per 24 ore?
2. Che cosa succede se si dimentica di raccogliere un campione di urina durante le 24 ore?
3. Ci sono altri modi per valutare la Glomerular Filtration Rate (Velocità di filtrazione glomerulare GFR)?

1.Perché è necessario raccogliere l’urina per 24 ore?
Il campione di urina raccolta nelle 24 ore è richiesto al posto del campione di urina random poichè la concentrazione di creatinina varia durante il giorno. Raccogliendo l’urina prodotta nelle 24 ore, può essere valutata una media della creatinina prodotta durante l’intero giorno, che può essere un’indicazione migliore di che cosa accade nell’organismo.

2. Che cosa succede se si dimentica di raccogliere un campione di urina durante le 24 ore?
Se la raccolta non è completa, l’esame non è valido. Sarebbe necessario chiamare il medico o il laboratorio dove è stato preso il contenitore per l’urina per chiedere se bisogna interrompere la raccolta e cominciare un altro giorno.

3. Ci sono altri modi per valutare la Glomerular Filtration Rate (Velocità di filtrazione glomerulare GFR)?
Sì, la GFR può essere stimata dal risultato della creatinina sierica e dal conseguente calcolo (vedere la sezione eGFR). La raccolta del campione di urina delle 24 ore può essere soggetta ad errori. Una stima ragionevole della GFR può essere calcolata sulla base della creatinina sierica, un test facile da effettuare.
Inoltre, ci sono altri esami che hanno una migliore accuratezza della creatinina clearance. Anche se prevedono l’iniezione di un tracciante e sono molto costosi. Per la maggior parte dei quesiti clinici, è sufficiente l’accuratezza della creatinina clearance.


Links

Pagine correlate

In questo sito
Condizioni patologiche: Malattie renali; Scompenso cardiaco congestizio

Altrove nel web
MedlinePlus Medical Encyclopedia: Creatinine clearance
NIDDK: Your Kidneys and How They Work
National Kidney Foundation: How well do your kidneys work?
Familydoctor.org: Chronic Kidney Disease
Mayoclinic.org: Acute Kidney Failure

© 2017 - 2018 All Rights Reserved | Laboratorio analisi cliniche dr. Fioroni srl - P.IVA 00735680449 | privacy policy - informativa uso cookies