approfondimento Lab Tests Online

Testo tratto da Lab Tests Online

Torna all'elenco esami

Gruppo sanguigno Noto anche come:
Nome: Gruppo sanguigno ABO e determinazione Rh
Esami associati: Antiglobulin, Direct, Antiglobulin, Indirect
In sintesi

Perché sottoporsi al test ?
Per determinare il gruppo sanguigno ABO e l’ Rh

Quando sottoporsi a test?
Quando ci si deve sottoporre ad una trasfusione di sangue o di componenti del sangue o quando si dona sangue ad una struttura di donazione sangue; le donne incinte sono sottoposte a test per determinare il rischio di incompatibilità Rh tra madre e feto

Campione richiesto?
Un campione di sangue prelevato da una vena del braccio o dal calcagno per un bambino piccolo

Il campione da analizzare

 

Che cosa viene sottoposto  a test ?
Gli eritrociti (RBC) hanno degli antigenisulla loro superficie. I due maggiori antigeni o identificatori di superficie sulle RBC umane sono gli antigeni A e B. il sangue é distinto secondo la presenza o l’assenza di questi antigeni. Le persone le cui cellule sanguigne rosse hanno antigeni A sono considerate appartenenti al gruppo sanguigno A;  coloro con antigeni B appartengono al gruppo B; quelli con antigeni sia A che B appartengono al gruppo AB; e coloro che non hanno alcuni di questi indicatori sono considerati appartenere al gruppo O. Un altro importante antigene di superficie è il fattore Rh. Se è presente nelle cellule sanguigne rosse, il tipo di sangue é Rh+ (positivo); se è assente, il sangue é di tipo Rh- (negativo). Il nostro corpo produce naturalmente anticorpicontro gli antigeni  A e B che non abbiamo negli eritrociti. Ad esempio, una persona che sia del gruppo sanguigno A avrà anticorpi diretti contro gli antigeni di superficie B sugli eritrociti, e qualcuno che sia del gruppo sanguigno B avrà anticorpi A e così via. La seguente tabella indica il tipo di anticorpi che ci si aspetta una persona abbia basandosi sul tipo di sangue.

 

 

Una persona con sangue tipo...    Avra' anticorpi contro... A antigene B B antigene A AB nessun antigene O antigene A e B

 

Questi anticorpi sono utili per determinare il gruppo ABO di una persona e sono significativi nel definire i tipi di sangue che questa persona può ricevere con sicurezza.

 

Come viene raccolto il campione per il test?
Un campione di sangue è prelevato dalla vena di un braccio o dalla punta di un dito. Nei neonati si possono usare per la prova sangue dal cordone ombelicale o una piccola quantità di sangue prelevata dal calcagno.

 

È necessaria una qualche preparazione per assicurare la qualità del campione?
Non é necessaria alcuna preparazione specifica per questo test.
NOTA: Se il sottoporsi a queste analisi mediche provoca stati d' ansia o disagio, si consiglia di leggere uno o più di questi articoli Come fare fronte alla paura, al disagio ed all'ansia da test, Suggerimenti sui test ematici, Suggerimenti per aiutare i bambini ad affrontare un test medico, Suggerimenti per aiutare l'anziano ad affrontare un test medico.

Un ulteriore articolo, Seguire il campione: Breve viaggio nel laboratorio, chiarisce le modalità di prelievo del campione ematico
 

L'esame

Come é usato ?  
Quando é richiesto ?  
Che cosa significa il risultato del test ?  
C’è qualcos’altro che dovrei sapere ?


Come é usato ?
La determinazione del gruppo sanguigno serve a determinare il guppo sanguigno cui si appartiene ed a determinare quale tipo di sangue o di componenti di sangue si possano ricevere con sicurezza. È importante accertarsi che ci sia compatibilità tra un paziente che ha bisogno di una trasfusione di sangue o di componenti del sangue e l’ABO ed il tipo Rh dell’unità di sangue che sarà trasfusa. Una reazione alla trasfusione potenzialmente fatale può verificarsi se un’unità di sangue contenente un antigene ABO al quale il paziente ha un viene trasfusa al paziente stesso. Per esempio, le persone col gruppo sanguigno O hanno anticorpi sia anti-A che anti-B nel sangue. Se al paziente viene trasfusa un’unità di sangue del gruppo A, B o AB, gli anticorpi del sangue del paziente reagiranno con gli eritrociti, distruggendole e causando complicanze potenzialmente gravi.

Se é trasfuso sangue Rh-positivo ad un paziente Rh-negativo, é probabile che il paziente produca anticorpi contro il sangue Rh-positivo. Benché questo non causi problemi durante la trasfusione in corso, una futura trasfusione con sangue Rh-positivo potrebbe risultare in una grave reazione alla trasfusione.

La determinazione dell’RH é particolarmente importante durante la gravidanzaperché una madre ed il suo feto possono essere incompatibili. Se la madre é Rh-negativa ma il padre é Rh-positivo, il feto puo essere positivo per l’antigene Rh. Come risultato, il corpo della madre potrebbe sviluppare anticorpi contro l’antigene Rh. Gli anticorpi possono attraversare la placenta e causare la distruzione delle cellule sanguigne rosse del bambino, risultando una condizione patologica nota come malattia emolitica del feto e del neonato. Per prevenire lo sviluppo di anticorpi Rh, una madre Rh-negativa é trattata con un’iniezione di immunoglobulina Rh durante la gravidanza e di nuovo dopo il parto se il neonato é Rh-positivo. L’immunoglobulina Rh “maschera” qualsiasi antigene Rh proveniente dal feto, cui la madre potrebbe essere esposta durante la gravidanza ed il parto, e le impedisce di sensibilizzarsi e sviluppare anticorpi contro l’antigene Rh.

La determinazione del gruppo sanguigno é anche usata per determinare il gruppo sanguigno di potenziali donatori di un centro di donazione del sangue. Le dosi di sangue sono raccolte dai donatori ed il sangue viene identificato secondo il gruppo sanguigno e poi appropriatamente etichettato di modo che la dose di sangue possa essere usata per pazienti che richiedano uno specifico gruppo ABO e tipo Rh.


Quando é richiesto?
Il raggruppamento ABO e la determinazione Rh sono effettuati su tutto il sangue donato. Sono anche effettuati su tutti i pazienti che richiedano una trasfusione di sangue. I casi in cui sangue o prodotti del sangue sono necessari per la cura possono comprendere:

anemia grave e condizioni patologiche che causano l’anemia come malattia drepanocitica e talassemia pazienti chirurgici con sanguinamento durante l’intervento o sanguinamento postoperatorio pazienti feriti o traumatizzati con eccesiva perdita di sangue cancro ed effetti della chemioterapia malattie con sanguinamento come l’emofilia

 

Tutte le donne incinte dovrebbero essere sottoposte a test per determinare se sono Rh negative o positive. Tutti i neonati di madri Rh negative dovrebbero pure essere sottoposti a test per determinare se la madre ha bisogno di ricevere immunoglobulina Rh.


Che cosa significa il risultato del test?
I risultati della determinazione del gruppo sanguigno diranno se si é del gruppo A, B, AB o O e se si é Rh negativi o positivi secondo quali antigeni sono presenti negli eritrociti. I risultati diranno al medico curante quale tipo di sangue o quali componenti del sangue sono sicuri per un paziente.

I risultati diranno ad una donna incinta se é Rh positiva o negativa e se può ricevere immunoglobulina Rh per impedirle di sviluppare potenzialmente anticorpi contro le cellule sanguigne del suo feto.

La determinazione del gruppo sanguigno dirà anche al personale di un centro di donazione del sangue quale tipo di sangue si sta donando e chi può ricevere quel sangue con sicurezza.


C’è qualcos’altro che dovrei sapere?

La seguente tabella riassume la distribuzione approssimativa dei gruppi sanguigni e dei tipi di sangue nella popolazione americana:

 

Tipi di sangue Rh Positivo Rh Negativo Totale O 38% 7% 45% A 34% 6% 40% B 9% 2% 11% AB 3% 1% 4% Total 84% 16% 100%

References to Laboratory Test Domande frequenti

1. Devo sapere il mio tipo di sangue?
2. Chi sono  un “donatore universale di sangue” ed un “ricevente universale di sangue”?


1. Devo sapere il mio tipo di sangue ?
Il vostro sangue sarà sempre classificato prima che riceviate del sangue per accertare che questo sia sicuro per voi. L’unico momento in cui il sangue viene fornito senza alcuna classificazione del gruppo sanguigno é se c’é un’estrema emergenza e non c’é abbastanza tempo per svolgere il test prima della urgente trasfusione. In questo caso, si somministra sangue del gruppo O, Rh negativo (sangue da donatore universale) dato che questo tipo di sangue non ha alcuni antigeni A, B o Rh che possano potenzialmente causare una reazione emolitica alla trasfusione.


2. Chi sono un “donatore universale di sangue” ed un “ricevente universale di sangue”?
Donatore universale di sangue é chi ha sangue tipo O ed é Rh negativo. Questo significa che non ha antigeni A o B o fattore Rh nelle cellule sanguigne rosse. Queste cellule sanguigne rosse possono essere passate ad un paziente con qualsiasi tipo di sangue ABO o Rh, poiché non ci sono antigeni A, B o del fattore Rh nelle cellule sanguigne rosse del donatore perché gli anticorpi di un paziente con un diverso tipo di sangue reagiscano. Quindi, non c’è possibilità di una reazione emolitica alla trasfusione dovuta ad incompatibilità di ABO o Rh. Un ricevente universale di sangue é una persona che ha un tipo di sangue AB ed é Rh positiva. Questa persona può ricevere cellule sanguigne rosse di qualsiasi tipo ABO o Rh senza alcun rischio di grave reazione emolitica alla trasfusione dovuta ad incompatibilità di ABO o Rh.

Links Altre informazioni sul web AABB: Facts about Blood and Blood Banking, Blood FAQ
American Red Cross: About Blood, Blood Types
Nemours Foundation: Kids Health for Parents, What is Rh incompatibility?



NOTE: Pages listed here are provided as supplemental resources for your further research. For a complete list of sources used in preparing this article, click here.

© 2017 - 2018 All Rights Reserved | Laboratorio analisi cliniche dr. Fioroni srl - P.IVA 00735680449 | privacy policy - informativa uso cookies