approfondimento Lab Tests Online

Testo tratto da Lab Tests Online

Torna all'elenco esami

T3 Noto anche come: T3 totale e libero
Nome: Triiodotironina
Esami associati: TSH, Tiroxina T4 libera, Anticorpi tiroidei
In sintesi

Perché viene richiesta la determinazione?
Per confermare la diagnosi di ipertiroidismo

Quando viene eseguita la determinazione?
Se in un soggetto sono riscontrati valori anomali di TSH o T4 oppure presenta la sintomatologia dell’ipertiroidismo

Quale tipo di campione è richiesto?
Un campione di sangue ottenuto mediante prelievo venoso

Quale tipo di preparazione è richiesta per effettuare l’esame?
Non è richiesta alcuna preparazione; tuttavia, l’assunzione di alcuni farmaci può interferire nella determinazione del T3, per cui è opportuno comunicare al medico tutti i farmaci che vengono assunti.

Il campione da analizzare

Cosa si analizza?
Questo esame misura la quantità di triiodotironina, o T3, nel sangue. T4 è uno dei due principali ormoni prodotti dalla tiroide, l’altro ormone è la tiroxina, o T4. La tiroide è una piccola ghiandola a forma di farfalla appiattita attorno alla trachea. Gli ormoni da essa prodotti regolano la velocità con cui viene utilizzata l’energia da parte dell’organismo, tale produzione è regolata da un sistema a feedback: quando il livello di ormoni nel circolo sanguigno diminuisce, l’ipotalamo produce l’ormone di rilascio della tireotropina (TRH) che stimola l’ipofisi a secernere l’ormone stimolante la tiroide (TSH), che a sua volta stimola la tiroide a produrre e/o a rilasciare una maggiore quantità di ormoni tiroidei, costituiti prevalentemente da T4. La T4 è relativamente poco attiva ma viene convertita nella T3, più attiva, nel fegato e in altri tessuti.

Se la tiroide produce una quantità eccessiva di T3 e T4 compaiono sintomi di ipertiroidismo come ansia, tremori alle mani, calo ponderale, insonnia, gonfiore e irritazione agli occhi. In alcuni casi i movimenti oculari del soggetto sono limitati e lo sguardo appare fisso, in altri casi si presenta esoftalmo.

Se la ghiandola tiroidea non produce quantità sufficiente di ormoni, allora compaiono sintomi di ipotiroidismo e la riduzione della velocità delle reazioni metaboliche: aumento ponderale, cute secca, astenia e stitichezza. La concentrazione ematica degli ormoni tiroidei può essere aumentata o diminuita a causa di una eccessiva o carente produzione da parte della tiroide a causa di una disfunzione della ghiandola o per eccessiva, o insufficiente, produzione di TSH per una disfunzione dell’ipofisi.

Circa il 99,7% di T3 circola nel sangue legata a proteine (prevalentemente thyroxine-binding globulin ma anche ad altre proteine), mentre il resto dell’ormone è presente in forma libera (non legata). E’ possibile misurare su campione ematico sia la forma libera dell’ormone (quella non legata), sia quella totale (forma legata e forma libera).

Come si raccoglie il campione da analizzare?
Il campione di sangue si ottiene mediante prelievo venoso.

NOTA: se il sottoporsi a queste analisi mediche provoca stati d' ansia o disagio, si consiglia di leggere uno o più di questi articoli:
Come fare fronte alla paura, al disagio ed all'ansia da test
Suggerimenti sui test ematici
Suggerimenti per aiutare i bambini ad affrontare un test medico
Suggerimenti per aiutare l'anziano ad affrontare un test medico

Un ulteriore articolo,Seguire il campione:breve viaggio nel laboratorio, illustra le principali fasi seguite dai campioni di sangue e tamponi faringei dal prelievo all’esecuzione dell’esame.

Quale tipo di preparazione è richiesta per assicurare la qualità del campione?
Non è richiesta alcuna preparazione; tuttavia, l’assunzione di alcuni farmaci può interferire nella determinazione del T4, per cui è opportuno comunicare al medico tutti i farmaci che vengono assunti.

L'esame

Come viene utilizzato?
Quando viene prescritto?
Qual è il significato del risultato dell’esame?

Cos’altro si deve conoscere?


Come viene utilizzato?
La determinazione di T3 è utile nella valutazione della funzionalità tiroidea, normalmente è utilizzata come ausilio nella diagnosi di ipertiroidismo e può essere richiesta per il monitoraggio di patologie tiroidee precedentemente diagnosticate. In genere questo esame è richiesto dopo il riscontro di risultati anomali di TSH e T4.
È possibile determinare sia la T3 totale che la frazione libera; poiché la maggior parte della T3 circola legata alle proteine, la misura della T3 totale può essere influenzata dalla concentrazione delle proteine e dalla loro capacità legante.
La determinazione della T3 può essere associata alla ricerca degli anticorpi anti-tiroide nella diagnosi del morbo di Graves, una patologia di natura autoimmune che rappresenta la principale causa di ipertiroidismo.


Quando viene prescritto?
La determinazione di T3 totale o di T3 libera viene prescritta nel caso di valori anomali di TSH e/o T4.
Questo esame è richiesto nel percorso diagnostico in presenza di sintomatologia caratteristica di ipertiroidismo.
I segni e sintomi dell’ipertiroidismo possono includere:
· tachicardia
·       ansietà
·       calo ponderale
·       insonnia
·       tremore delle mani
·       astenia
·       diarrea (a volte)
·       fotofobia, disturbi della visione
·       eventuale interessamento oculare: gonfiore attorno agli occhi, secchezza, irritazione e, a volte, esoftalmo

Le determinazione della T3 totale e libera possono essere richieste a intervalli regolari per monitorare la funzionalità tiroidea e l’efficacia della terapia in corso di trattamenti per curare l’ipertiroidismo.


Qual è il significato del risultato dell’esame?
NOTA: un intervallo di riferimento univoco non è disponibile per questa analisi. Infatti i valori di riferimento possono differire nei vari da laboratorio poichè dipendono da molti fattori, tra i quali l'età del paziente, il sesso, la popolazione di riferimento, i metodi analitici. Il referto del tuo laboratorio dovrebbe prevedere degli intervalli di riferimento specifici per ogni analisi. Lab Test On Line raccomanda vivamente di discutere sempre i risultati delle analisi con il proprio medico. Per maggiori informazioni sugli intervalli di riferimento vi suggeriamo di leggere questo articoloGli intervalli di riferimento ed il loro significato.

Il riscontro di basse o alte concentrazioni di ormoni tiroidei possono essere indicative di uno squilibrio tra produzione e necessità dell’organismo, ma non danno alcuna informazione sulla causa che genera tale eccesso o carenza.
La tabella seguente riassume i risultati dell’esame e il loro potenziale significato

TSH

T4

T3

Interpretazione

Elevato

Normale

Normale

Ipotiroidismo moderato (subclinico)

Elevato

Basso

Basso o normale

Ipotiroidismo

Basso

 Normale

Normale

Ipertiroidismo moderato (subclinico)

Basso

Elevato o normale

Elevato o normale

Ipertirodismo

Basso

Basso o normale

Basso o normale

Patologie non-tiroidee

Raro ipotiroidismo ipofisario (secondario)

Se un paziente è trattato con farmaci antitiroidei per curare l’ipertiroidismo e la T3 (o più frequentemente la T4 o il TSH) risulta nella norma, si può considerare la terapia adeguata per il controllo della patologia. Se la T3 o la T4 risultano elevate, il dosaggio terapeutico probabilmente non è sufficiente per il controllo della patologia e nel soggetto si possono presentare i sintomi di ipertiroidismo.



Cos’altro si deve conoscere?
Molti tipi di farmaci – tra cui gli estrogeni, alcuni tipi di farmaci anticoncezionali e aspirina a grandi dosi – possono alterare i risultati della determinazione della T3 totale, quindi è consigliabile informare il medico dell'eventuale terapia farmacologica in corso.
In corso di malattia diminuisce la conversione di T4 a T3. Molte persone ricoverate in ospedale, presentano bassi livelli di T3 totale o libera. Per questa ragione, la determinazione di T3 non costituisce un’esame di routine per i pazienti ospedalizzati.

References to Laboratory Test Domande frequenti

Domande frequenti

1. Durante la gravidanza si modificano i livelli degli ormoni tiroidei?
2.    In cosa consiste il T3 uptake?
3.    In cosa consiste la reverse T3?

 

1.         Durante la gravidanza si modificano i livelli degli ormoni tiroidei?
Lo stato di gravidanza può far aumentare i livelli di T3 totale (e di T4totale). Normalmente, i livelli di T3 libero non variano in modo significativo. Anche se i livelli di T3 totale sono elevati, ciò non significa che si stia sviluppando una patologia tiroidea.

Per informazioni più dettagliate consultare la pagina “Thyroid Problems During and After Pregnancy - Are You At Risk?” del sito della Thyroid Foundation of America's

           

2.          In cosa consiste il T3 uptake?
Il T3 uptake, noto anche come T3 Resin Uptake (T3RU) o Thyroid Uptake, consente di stimare la quantità di siti proteici disponibili per il legame con ormoni tiroidei con un calcolo basato sulle quantità di T3 e T4 aggiunte ad un campione di sangue del paziente. Attualmente è scarsamente utilizzato in quanto sostituito dalla determinazione delle frazioni libere di T3 e T4.

3.          In cosa consiste la reverse T3?
La reverse T3 (RT3 o REVT3) è una forma di T3 biologicamente inattiva. Generalmente, quando la T4 è convertita in T3 nell’organismo, una certa percentuale della T3 che si forma è RT3. In condizioni di stress, come durante una grave patologia, la concentrazione degli ormoni tiroidei può risultare anomala anche in assenza di patologie tiroidee. La concentrazione di RT3 può risultare aumentata in condizioni non associate a patologie tiroidee, in particolare nelle situazioni di tensione dovute a gravi patologie. In genere è consigliabile di evitare l’esecuzione di esami per la tiroide nei pazienti ospedalizzati o rinviarli dopo un ricovero per una patologia acuta. La determinazione della RT3 rimane controversa e non è utilizzata diffusamente. 

Links

 

· American Thyroid Association(ATA)

·       American Thyroid Association: Thyroid Function Tests

·       American Thyroid Association: Frequently Asked Questions - Thyroid Disease

·       American Assocation of Clinical Endocrinologists(AACE)

·       Thyroid Foundation of America

·       EndocrineWeb: How Your Thyroid Works

·       Familydoctor.org: Hyperthyroidism

·       Familydoctor.org: Hypothyroidism

·       KidsHealth: Thyroid Disease

·       The Hormone Health Network: Thyroid Disorders Resources

·       U.S. Preventive Services Task Force's recommendations on thyroid screening

© 2017 - 2018 All Rights Reserved | Laboratorio analisi cliniche dr. Fioroni srl - P.IVA 00735680449 | privacy policy - informativa uso cookies