approfondimento Lab Tests Online

Testo tratto da Lab Tests Online

Torna all'elenco esami

Vitamina B Noto anche come: Complesso delle vitamine B
Nome: B1 (tiamina); B2 (riboflavina); B3 (niacina); B5 (acido pantonoico); B6 (piridossal fosfato); B7 (biotina)
Esami associati: Vitamina B12 e folati
In sintesi

NB: Se si stavano cercando informazioni relative alla Vitamina B12, visitare la sezione Vitamina B12

In sintesi

Perché fare il test?
Per diagnosticare e monitorare eventuali carenze di vitamina B

Quando fare il test?
Quando il paziente mostra sintomi che possono essere associati a carenza di vitamina B, o sono a rischio di carenza, o hanno patologie associate al malassorbimento

Che tipo di campione viene richiesto?
Un campione di sangue prelevato da una vena del braccio, oppure una campione di urina random o un campione di urina raccolto nelle 24 ore

Il test richiede una preparazione?
Di solito il paziente deve presentarsi a digiuno al momento del prelievo

Il campione da analizzare

Il campione da analizzare

Cosa viene testato?
La vitamina B è un nutriente di cui l’organismo ha bisogno, ma in piccole quantità (micronutrienti) per il metabolismo, la produzione di energia, e per la salute di cellule, pelle, muscoli, organi e sistema nervoso. Il test della vitamina B misura questi specifici componenti nel sangue e nell’urina come supporto nel valutare lo stato nutrizionale.

Il complesso della vitamina B è formato da:

B1 (tiamin) B2 (riboflavina) B3 (niacina) B5 (acido pantotenico) B6 B7 (biotina) B12 Acido folico

La vitamina B è assorbita con la dieta, utilizzata al bisogno, e ogni eccesso viene rimosso dall’organismo attraverso l’urina. Poiché la vitamina B è idrosolubile, ne sono immagazzinate solo piccole quantità nell’organismo, ed essa deve essere regolarmente assimilata con cibi che ne sono ricchi o con integratori. La carenza di vitamina B è molto rara nel mondo occidentale, è un fenomeno tipico delle zone povere del mondo.


La carenza può manifestarsi in seguito a:

Inadeguata introduzione di vitamina B Inadeguato assorbimento o mancato uso di una o più vitamine Introduzione di cibo che inibisce l’azione della vitamina Carenza di altre vitamine o minerali, che impedisce l’uso della B Aumentato fabbisogno della vitamina

Nel mondo occidentale la carenza è osservabile nei casi di malnutrizione, alcolismo cronico e malassorbimento o patologie digestive, così come dopo gli interventi chirurgici e nel morbo celiaco, e negli anziani. Può essere anche osservata nelle persone affette da patologie croniche, tumorali o durante la terapia anti- tumorale, che seguono una dieta sbilanciata e che hanno avuto diarrea prolungata. Le donne in gravidanza che seguono una dieta non adeguata hanno un rischio aumentato di carenza di vitamina B, così come i loro bambini- Sono rari i casi in cui il neonato ha un difetto metabolico che preveda un inadeguato utilizzo della vitamina B.
I sintomi associati a carenza di vitamina B possono essere osservati in gruppi caratteristici ma può anche essere aspecifici, soprattutto se la carenza è modesta. I sintomi sono molteplici, poiché spesso la persona ha una carenza di diverse vitamine. I sintomi più comuni sono rash cutaneo, dermatite, lingua infiammata, intorpidimento, formicolio o bruciore a piedi e mani, anemia, affaticamento e problemi mentali.
L’intossicazione da vitamina B è un fenomeno raro, di solito succede quando la persona ingerisce una dose eccessiva (superiore a quella prescritta) di integratori. Concentrazioni alte di poche vitamine del complesso possono danneggiare il fegato o il sistema nervoso.
Vedere la tabella dei test per informazioni più dettagliate.

Che tipo di campione viene richiesto?
Un campione di sangue prelevato da una vena del braccio, oppure una campione di urina random o un campione di urina raccolto nelle 24 ore
NOTA: Se il sottoporsi a queste analisi mediche provoca stati d' ansia o disagio, si consiglia di leggere uno o più di questi articoli Come fare fronte alla paura, al disagio ed all'ansia da test, Suggerimenti sui test ematici, Suggerimenti per aiutare i bambini ad affrontare un test medico, Suggerimenti per aiutare l'anziano ad affrontare un test medico.
Un ulteriore articolo: Breve viaggio nel laboratorio, chiarisce le modalità di prelievo del campione ematico

Esiste una preparazione al  test che possa assicurare la buona qualità del campione?
Di solito il paziente deve presentarsi a digiuno al momento del prelievo.

L'esame

L’esame

Come si usa?
Quando viene prescritto?
Che cosa significa il risultato del test?
C'è qualcos'altro da sapere?

Come si usa?
Uno o più test della vitamina B possono essere usati per la determinazione della carenza in persone con sintomi caratteristici.
I test possono essere usati per coloro che hanno patologie che li mettano a rischio di carenza di vitamina B: coloro che hanno una dieta povera o limitata, persone che hanno segni di malnutrizione, pazienti che sono alimentati per via endovenosa (alimentazione parenterale) e che ha subito un intervento di by-pass gastrico. I test vengono fatti anche su pazienti alcolizzati o con patologie croniche associate a malassorbimento, come la celiachia.

Informazioni dettagliate sui tipi di vitamina B

B1, Tiamina

Anche conosciuta come: Vitamina F, Aneurina, Tiamina difosfato (TDP) – forma fisiologicamente attiva

Ruolo: B1 è un coenzima che supporta la produzione di energia dell’organismo, è coinvolta nel metabolismo del glucosio, degli aminoacidi e dell’alcol; è necessaria per il funzionamento adeguato del sistema nervoso centrale, del cuore e dei muscoli.

Fonti: Cereali, grano, patate, maiale, pesce, noccioline, legumi

Carenza: nel mondo occidentale è associata prevalentemente ad alcolismo. Può provocare:
Beriberi bagnato – carenza grave associata a insufficienza cardiaca
Beriberi asciutto – associato al sistema nervoso, neuropatia periferica
Encefalopatia di Wernicke, sindrome di Wernicke-Korsakoff- problemi cognitivi

Nome del test: Tiamina (Tiamina difosfato) su sangue
Altri modi per la misura: Transchetolasi (test della tiamina funzionale)

 

 

B2, Riboflavina

Anche conosciuta come: Vitamina G

Ruolo: B2 è un coenzima coinvolto nella produzione di energia ed è necessaria per il metabolismo delle altre vitamine del gruppo B

Fonti: Cereali, grano, verdura a foglia larga, carne magra, latticini, uova, pane arricchito

Carenza: chiamata ariboflavinosi, di solito è osservata nei casi di carenza di altre vitamine, di alcolismo, malassorbimento, patologie epatiche e nell’anziano

Nome del test: Riboflavina, su sangue e urina
Altri modi per la misura: Glutatione riduttasi nei globuli rossi (attività)

 

B3, Niacina

Anche conosciuta come: Acido nicotinico, Nicotinamide, Vitamina P, Vitamina PP

Ruolo: B3 è coinvolta nelle reazioni enzimatiche, nel metabolismo e nella produzione di energia. E’ somministrato come farmaco per abbassare il colesterolo LDL e i trigliceridi e per aumentare il colesterolo HDL

Fonti: B3 si trova in carne magra, uova, pesce, grano, cereali e legumi  

Carenza: la carenza grave insieme a una dieta scarsa di proteine causa:
Pellagra – sindrome associata a dermatite, diarrea e demenza; può anche provocare rash cutaneo nelle zone esposte al sole.
La carenza è osservata anche nell’alcolismo, nella cirrosi, nella malattia di Hartnup, nel morbo di Crohn, nella sindrome carcinoide. La sintesi della niacina richiede quantità adeguate di B6, B2, ferro e rame. Più del 60% di niacina è sintetizzata a partire dal triptofano.

Tossicità:  dosi farmacologiche possono causare vampate e mal di testa. Dosi elevate possono danneggiare il fegato.

Nome del test: metaboliti della diacina (N1-Metilnicotinamide, 2-Piridone nell’urina, considerato quest’ultimo la  misura più affidabile di introduzione e situazione nell’organismo
Altri modi per la misura: misurata come NAD (Nicotinamide adenina dinucleotide) su sangue o urina

 

B5, Acido pantotenico

Ruolo: B5 aiuta a metabolizzare e ad usare grassi, proteine e carboidrati

Fonti: La maggior parte dei cibi

Carenza: è rara perché la vitamina è presente in molti cibi. Associata a “bruciore ai piedi” e difficoltà di guarigione delle ferite.

Nome del test: Acido pantotenico su sangue o urina

 

B6, Piridossal fosfato (PLP)

Esistono tre forme: Piridossina, piridossamina e piridossale

Ruolo: B6 è un coenzima coinvolto nel metabolismo degli aminoacidi e nella sintesi di emoglobina. E’ anche necessario per il sistema nervoso e il sistema immunitario.

Fonti: maiale, pesce, pollo, banane, germi di grano, legumi

Carenza: La carenza di B6 è rara; come la B2 è necessaria per la formazione di PLP attiva; può essere osservata in alcolismo cronico, malassorbimento, fumo e negli asmatici che prendono la teofillina; può provocare convulsioni e problemi immunitari. Sia la carenza che l’intossicazione possono provocare neuropatie periferiche.

Nome del test: Piridossal fosfato (PLP)
Altri modi per la misura: test di funzionalità della vitamin B6, acido 4- piridossico su urina, Acido xanturenico su urina

 

B7, Biotina

Anche conosciuta come: Vitamina H, Vitamina B-w

Ruolo: B7 è un coenzima necessario per il metabolismo di grassi, proteine e carboidrati e gioca un ruolo nella produzione ormonale

Fonti: Soia, tuorli d’uovo, noccioline, legumi, banane, noccioline, legumi, banane e pompelmo. La B7 è anche prodotta dai batteri intestinali.

Carenza: Molto rara; può colpire coloro che ricevono una nutrizione completamente parenterale e con malattie del metabolismo; può provocare debolezza, ritardo dello sviluppo, rash cutaneo, perdita di capelli.

Nome del test: Biotina sull’urina
Altri modi per la misura: escrezione urinaria di acido 3- idrossivalerato

 

B12, Ciancobalamina

Vedere la sezione Vitamina B12 and Folati

 

Acido folico e folato

Anche conosciuta come: Vitamina B9, Vitamina M
Vedere la sezione Vitamina B12 and Folati

Quando viene prescritto?
Il test è prescritto principalmente quando il paziente mostra sintomi che possono essere dovuti a carenza di vitamina B. Segni e sintomi dipendono dal tipo di carenza vitaminica, alcuni sono:

Rash, dermatite Lingua infiammata, ferite a labbra o bocca, spaccature ai lati della bocca Intorpidimento, formicolio o bruciore a mani e piedi (neuropatia periferica) Anemia Affaticamneto, insonnia Irritabilità, difficoltà nel memorizzare, depressione

Il test della vitamina B può essere usato se il paziente ha una malattia che lo metta a rischio di carenza. Le persone a rischio sono: malnutriti, alcolisti o affetti da patologie associate a malassorbimento come la celiachia.
L’intossicazione da vitamina B è relativamente rara e il test per diagnosticarla non viene quasi mai fatto. Alte concentrazioni di pochi tipi di vitamina B possono colpire fegato o sistema nervoso. 

Che cosa significa il risultato del test?
Risultati bassi possono indicare una carenza di vitamina B ma non chiariscono se essa sia dovuta ad un inadeguato apporto o all’incapacità di assorbire o utilizzare la vitamina B. Spesso chi ha una carenza, ce l’ha per più tipi di vitamina B.
Se i risultati sono normali, allora è più probabile che i sintomi della persona siano dovuti ad altre cause.
Alte concentrazioni di vitamina B possono essere associate a intossicazione. E’ abbastanza raro che ciò accada, ma di solito è il risultato dell’introduzione della vitamina ad alte dosi.

C'è qualcos'altro da sapere?
Una persona può essere diagnosticata e trattata per la carenza di vitamina B più sulla base della clinica e della risposta al trattamento stesso, che sul test. Ad esempio, se il medico sospetta una carenza di B1, prescrive l’integratore adeguato e monitora la persona nel tempo per vedere se i sintomi si risolvono.

References to Laboratory Test Domande frequenti

Domande frequenti


1. Esistono delle indicazioni sulla dieta per l’apporto di vitamina B?
2. E’ possibile cambiare la propria concentrazione di vitamina B?
3. Tutti dovrebbero fare il test?

1. Esistono delle indicazioni sulla dieta per l’apporto di vitamina B?
Le raccomandazioni sulla dieta per adulti, bambini e altri gruppi variano a seconda del tipo di vitamina B. Per leggere le raccomandazioni visitare il sito Office of Dietary Supplements.

2. E’ possibile cambiare la propria concentrazione di vitamina B?
In generale, l’organismo usa la vitamina B al bisogno ed elimina l’eccesso. Per un periodo di inadeguato apporto, l’organismo mantiene la concentrazione relativamente stabile nel sangue. In caso di carenza, è possibile prescrivere integratori.

3. Tutti dovrebbero fare il test?
La maggior parte delle persone ha una concentrazione di vitamina B normale e non necessita del test a meno che non sviluppino patologie che mettono a rischio di carenza.

Links

Pagine correlate

In questo sito
Condizioni patologiche: Malnutrizione, Celiachia, Alcolismo, Malassorbimento, Carenza di vitamina B12

Altrove nel web
Office of Dietary Supplements, Dietary Supplement Fact Sheet: Vitamin B6
MedlinePlus Health Topics: B Vitamins
Kidshealth.org: Vitamins
Linus Pauling Institute: Vitamins

» See all Article Sources

© 2017 - 2018 All Rights Reserved | Laboratorio analisi cliniche dr. Fioroni srl - P.IVA 00735680449 | privacy policy - informativa uso cookies