approfondimento Lab Tests Online

Testo tratto da Lab Tests Online

Torna all'elenco esami

Androstenedione Noto anche come: Androstenedione
Nome: Androstenedione
Esami associati: ACTH, Cortisolo, Estrogeni, FSH, LH, Prolattina
In sintesi

Perchè fare il test?
Per valutare la funzionalità delle ghiandole surrenali, per rilevare la presenza di tumori alle ghiandole surrenali, per determinare la causa di virilizzazione (comparsa di caratteri secondari maschili) nelle femmine e di pubertà precoce nei bambini maschi, per testare la produzione di androgeni e le funzionalità testicolare e ovarica, per monitorare il trattamento per l’iperplasia congenita surrenale (CAH).

Quando fare il test?
Nella donna quando essa presentairsutismo (peli abbondanti sul viso e sul corpo), acne, assenza di ciclo mestruale (amenorrea), infertilità. Quando i bambini maschi presentano precoci segni di pubertà, quando le bambine mostrano segni di virilizazione; quando la pubertà tarda a comparire;  periodicamente quando si è in cura per CAH.

Il campione richiesto?
Un campione di sangue si ottiene con il prelievo da una vena di un braccio.
 

NOTA: Se il sottoporsi a queste analisi mediche provoca stati d' ansia o disagio, si consiglia di leggere uno o più di questi articoli: Come fare fronte alla paura, al disagio ed all'ansia da test, Suggerimenti sui test ematici, Suggerimenti per aiutare i bambini ad affrontare un test medico, Suggerimenti per aiutare l'anziano ad affrontare un test medico.

Un ulteriore articolo, Seguire il campione: breve viaggio nel laboratorio, chiarisce le modalità di prelievo del campione ematico
 

Il test richiede una preparazione?
Nelle donne fertili, fare il prelievo una settimana prima del ciclo, o una settimana dopo. Seguire le istruzioni del medico.

Il campione da analizzare

Cosa viene misurato?
L’Androstenedione è un androgeno, uno degli ormoni sessuali “maschili” responsabili della differenziazione delle caratteristiche maschili e femminili e dell’instaurarsi dei caratteri sessuali secondari nell’uomo, come la barba e la voce profonda. Anche se considerato un ormone maschile, esso è presente nel sangue di donne e uomini ed è il precursore di altri androgeni più potenti, come il testosterone, che a sua volta può essere convertito in estrogeni. Questo test misura la concentrazione di Androstenedione nel sangue.

L’Androstenedione è prodotto dal testicolo nell’uomo e dall’ovaio nella donna, e dal surrene in entrambi i generi. Lo stimolo alle ghiandole surrenali per produrre androstenedione, deriva dall’ipofisi, mediante l’ormone adrenocorticotropo (ACTH). I livelli di androstenedione nel sangue variano durante il giorno e durante il ciclo ovarico nella donna. A causa della sua produzione, esso può essere utilizzato come un buon marcatore di funzionalità surrenale, di produzione di androgeni e di funzionalità testicolare e ovarica. Spesso viene effettuato dopo che altri test, come il testosterone e il 17- OH progesterone sono risultati anormali.

Una concentrazione troppo alta di androstenedione e di altri androgeni può causare anomalie nei genitali dei bambini (genitali ambigui), un eccesso di peli corporei (irsutismo), un ciclo mestruale anomalo nelle ragazze e pubertà precoce nei maschi.

I tumori surrenali, i tumori secernenti ACTH e l’iperplasia surrenalica possono portare all’iperproduzione di androstenedione. Mentre una concentrazione aumentata non da segni macroscopici nell’uomo adulto, nella donna può causare virilizzazione e amenorrea.

 

Come viene prelevato il campione per il test?
Un campione di sangue si ottiene con il prelievo da una vena di un braccio.

NOTA: Se il sottoporsi a queste analisi mediche provoca stati d' ansia o disagio, si consiglia di leggere uno o più di questi articoliCome fare fronte alla paura, al disagio ed all'ansia da test, Suggerimenti sui test ematici, Suggerimenti per aiutare i bambini ad affrontare un test medico, Suggerimenti per aiutare l'anziano ad affrontare un test medico.

Un ulteriore articolo: Breve viaggio nel laboratorio, chiarisce le modalità di prelievo del campione ematico

 

Esiste una preparazione al test?
Nelle donne fertili, fare il prelievo una settimana prima del ciclo, o una settimana dopo. Seguire le istruzioni del medico.

L'esame

L’Esame

Come viene utilizzato?
Quando viene prescritto?
Cosa significa il risultato del test?
C’è qualcos’altro da sapere?

 


Come viene utilizzato?
L’androstenedione viene usato per valutare la funzionalità surrenalica, ovarica e testicolare e la produzione di ormoni relativi allo sviluppo di organi sessuali e caratteri sessuali secondari maschili (androgeni). E’ comunemente usato nelle donne che presentano segni di iperproduzione di androgeni, o che hanno concentrazioni ematiche elevate di testosterone, insieme ad altri esami.

L’androstenedione può essere utilizzato per:

- Valutare la funzionalità surrenalica, stabilire se l’aumento di androgeni sia dovuto a cause surrenaliche o gonadiche (ovaie, testicoli), se il DHEAS e il testosterone risultano anomali.
-        Supporto al clinico per la diagnosi del tumore della corteccia (parte più esterna della ghiandola) surrenale e di tumori ectopici (in altra sede) secernenti ACTH e differenziare queste patologie dal cancro alle ovaie o ai testicoli.
-        Diagnosi di iperplasia surrenalica congenita (CAH) e nel suo monitoraggio, insieme a testosterone e 17 OH- progesterone
-        Supporto nella diagnosi di sindrome da ovaio policistico (PCOS), nel determinare le cause di infertilità, nei casi di irsutismo (aumento dei peli corporei e sul viso), nelle donne che presentano concentrazioni ematiche anomale di DHEAS, testosterone, e altri ormoni come LH, FSH, prolattina ed estrogeni
-        Indagine delle cause di virilizzazione femminile e di precoce pubertà nei bambini maschi
-        Valutare i motivi di ritardo nella pubertà e se è presente insufficienza ovarica o testicolare

Quando viene prescritto?
Viene richiesto contestualmente o dopo altri esami, quando c’è iperproduzione (o più raramente una carenza) di androgeni. Quando le bambine presentano genitali esterni che non sono chiaramente riconoscibili nel genere (genitali ambigui) o quando le ragazze sviluppano caratteristiche fisiche che possono essere imputate a una sovraproduzione di androgeni o a iperplasia surrenalica congenita (CAH).

L’androstenedione viene misurato quando i bambini maschi presentano segni di pubertà anticipata (irsutismo, abbassamento della voce, aumentata muscolatura e aumento della grandezza dei genitali). Può essere eseguito il test anche se la pubertà è ritardata.

Viene misurato quando la donna presenta infertilità, o altri sintomi quali:

-        Voce profonda
-        Acne
-        Irsutismo
-        Mestruazioni irregolari
-        Muscolatura aumentata
-        Calvizie con sede della perdita tipicamente maschile

Nel monitoraggio della terapia con glucocorticoidi per la CAH

Cosa significa il risultato del test?
Una concentrazione normale di Androstenedione nel sangue, accompagnata da una concentrazione normale di altri androgeni e da un risultato adeguato di altri test di valutazione dell’attività surrenalica, dovrebbe indicare che le ghiandole surrenali funzionano correttamente. Una concentrazione normale di Androstenedione può essere rilevata anche quando è presente un tumore surrenale; dipende dal tipo di cancro e dall’ormone che esso secerne. Nella Sindrome da ovaio policistico (PCOS) la concentrazione dell’ormone può essere normale o aumentata; questa sindrome è di norma associata alla sovraproduzione di androgeni da parte dell’ovaio (principalmente testosterone).

Un’aumentata concentrazione di Androstenedione nel sangue indica un aumento della produzione surrenalica, ovarica o testicolare. Piccole fluttuazioni di concentrazione sono da considerarsi normali. Una concentrazione aumentata può essere associata a tumori della ghiandola surrenalica, a iperplasia surrenalica, a iperplasia surrenalica congenita (CAH).

Un livello aumentato di tale ormone non è di per sè diagnostico ma indica la necessità di ulteriori indagini. Una bassa concentrazione potrebbe indicare disfunzione della ghiandola surrenalica, una insufficienza surrenalica o disfunzioni ovariche o testicolari. Piccole fluttuazioni sono da considerarsi del tutto normali.

Nei soggetti in terapia con glucocorticoidi per CAH, concentrazioni normali dell’ormone indicano che la terapia è adeguata nel sopprimere la produzione di androgeni, concentrazioni aumentate invece che la terapia deve essere aggiustata.

C’è qualcos’altro da sapere?
Farmaci come il clomifene, levonorgestrel, corticotrophin, and metyrapone possono determinare un aumento della concentrazione di Androstenedione; alcuni corticosteroidi, come il desametasone, possono causare una diminuzione in tale concentrazione. L’Androstenedione non è utilizzato per misurare l’efficacia di questi trattamenti. Se per misurare l’Androstenedione nel sangue viene utilizzato un metodo radioimmunometrico, non devono essere utilizzati mezzi di contrasto radioattivi sul paziente nella settimana precedente al prelievo. L’androstenedione aumenta nei maschi prima della pubertà, circa due anni prima del testosterone, ma non viene utilizzato per monitorare questo processo. L’Androstenedione surrenalico è la maggior fonte di androgeni nelle donne in menopausa.

References to Laboratory Test Domande frequenti

Tutti i soggetti con aumentati livelli di Androstenedione presentano dei sintomi?
Non necessariamente, il tipo e la varietà dei sintomi variano da persona a persona e con l’età del soggetto. Gli uomini adulti hanno già sviluppato le caratteristiche dei caratteri maschili secondari, per cui non si accorgono dei sintomi dell’aumento dell’androstendione.

E’ necessario che tutti eseguano questo test?
No, non è un esame di routine. Se il soggetto non presenta sintomi correlati ad una eccessiva o scarsa produzione di androgeni, non è necessario.

Questo test può essere utile anche ad altri scopi?
Sì, può essere inserito in un pannello di esami anti-doping. L’androstendione viene talvolta assunto illegalmente da atleti come farmaco che migliora le prestazioni.. Una volta assunto esso è convertito in uno steroide anabolico (analogo sintetico del testosterone). Questa pratica è impiegata per aumentare la massa muscolare, ma come gli altri steroidi anabolizzanti, può interferire con la crescita ossea, può provocare patologie cardiovascolari e danni al fegato.

Links

Su questo sito:
Patologie: Iperplasia surrenalica congenita, Sindrome dell’ovaio policistico (PCOS), Insufficienza surrenalica, Sindromi endocrine, Infertilità

Altrove sul Web
American Society for Reproductive Medicine: Hirsutism and Polycystic Ovary Syndrome (PCOS), A Guide for Patients
National Institutes of Health: Facts about CAH (Congenital Adrenal Hyperplasia)
CARES Foundation
The Magic Foundation: Congenital Adrenal Hyperplasia
Mayo Clinic: Performance-enhancing drugs, Know the risks

© 2017 - 2018 All Rights Reserved | Laboratorio analisi cliniche dr. Fioroni srl - P.IVA 00735680449 | privacy policy - informativa uso cookies