approfondimento Lab Tests Online

Testo tratto da Lab Tests Online

Torna all'elenco esami

Anticorpi anti-muscolo liscio (ASMA) Noto anche come: SMA, anticorpi anti- muscolo liscio, ASMA, anticorpi anti-actina, anticorpi anti- actina F, ACTA
Nome: anticorpi anti- muscolo liscio Esami associati: ANA, autoanticorpi, AST, bilirubina, AMA, anticorpi di tipo 1 anti microsomi epatici e renali
Esami associati: ANA, AST, Bilirubina, AMA
In sintesi

In sintesi

Perchè fare il test?

Come supporto alla diagnosi di epatiti autoimmuni e nella diagnosi differenziale tra queste e altre cause di danno epatico

Quando fare il test?

Quando il paziente ha un’epatite che il medico sospetta essere causata da un processo autoimmune.

Il campione richiesto?

Un campione di sangue prelevato dalla vena del braccio

Esiste una preparazione al test?

No.

Il campione da analizzare

Il campione da analizzare

Cosa viene testato?

Gli anticorpi anti- muscolo liscio (SMA, acronimo inglese di Smooth Muscle Antibodies) sono autoanticorpi, proteine prodotte dal sistema immunitario che riconosce e attacca l’actina presente nella muscolatura liscia e in altri tessuti, specialmente nel fegato. Questo esame rileva e misura la quantità (titolo anticorpale) degli SMA (o anticorpi anti- actina) nel sangue.

La produzione degli anticorpi anti- muscolo liscio o anticorpi anti- actina è fortemente associata alla presenza di epatite autoimmune; è stata osservata talvolta in altre patologie del fegato, come la cirrosi biliaria primitiva (PBC), ma in genere con un titolo anticorpale basso.

L’ epatite autoimmune si instaura quando il sistema immunitario attacca le cellule del fegato. Essa si presenta come un’infiammazione acuta o cronica del fegato che non è dovuta ad altre cause, quali infezioni virali, esposizione a farmaci o tossine, patologie ereditarie o abuso di alcol. Essa può portare alla cirrosi epatica e, in alcuni casi, ad insufficienza epatica. L’epatite autoimmune può colpire chiunque a qualsiasi età, ma l’80% dei casi di pazienti diagnosticati sono donne. Negli Stati Uniti più del 70% dei soggetti affetti da questa malattia presenta SMA o anticorpi anti-actina, da soli o insieme ad anticorpi anti-nucleo (ANA).

La maggior parte degli anticorpi anti- muscolo liscio prodotti nelle epatiti autoimmuni è specificatamente rivolta contro una proteina chiamata actina o F-actina. Esiste un test che rileva gli anticorpi specifici anti-actina, ma non è disponibile in tutti i laboratori. Gli esami per gli anticorpi specifici anti-actina sono più efficaci nel rilevare le epatiti autoimmuni, ma alcuni studi hanno messo in risalto come essi diano più spesso risultati falsi positivi rispetto al test degli anticorpi anti-muscolo.

Che tipo di campione viene richiesto?

Un campione di sangue prelevato da una vena del braccio.

NOTA: Se il sottoporsi a queste analisi mediche provoca stati d' ansia o disagio, si consiglia di leggere uno o più di questi articoli Come fare fronte alla paura, al disagio ed all'ansia da test, Suggerimenti sui test ematici, Suggerimenti per aiutare i bambini ad affrontare un test medico, Suggerimenti per aiutare l'anziano ad affrontare un test medico.

Un ulteriore articolo: Breve viaggio nel laboratorio, chiarisce le modalità di prelievo del campione ematico
 

Esiste una preparazione al test che possa assicurare una buona qualità del campione?

No.

L'esame

L’esame

Come si usa?

Quando viene prescritto?

Che cosa significa il risultato del test?

C’è qualcos’altro da sapere?

Come si usa?

Gli anticorpi anti-muscolo liscio (SMA) o anticorpi anti-actina vengono prescritti insieme agli anticorpi anti-nucleo (ANA) e agli anticorpi di tipo 1 anti- microsomi epatici e renali (LKM-1)per fare diagnosi differenziale tra i due principali tipi di epatite autoimmune: quella di tipo 1 e quella di tipo 2. Nell’epatite di tipo 1 è presente nel sangue del paziente un’alta concentrazione (titolo anticorpale) di SMA e/o di ANA; nell’epatite di tipo 2 (più rara) invece sono aumentati gli LKM-1.

Quando viene prescritto?

Gli SMA (o anticorpi anti-actina), gli ANA, e più raramenti gli anticorpi  LKM-1 vengono prescritti quando il medico sospetta un’ epatite autoimmune, quando la persona presenta sintomi come affaticamento e ittero insieme ad alterazione degli esami di laboratorio di routine come aspartatoaminotransferasi (AST) e/o bilirubina.

Questi test sugli autoanticorpi vengono di norma prescritti insieme ad altri test quando il medico vuole investigare la causa di una epatopatia e vuole distinguere tra differenti cause, tra cui: infezioni virali, farmaci, abuso d’alcol, tossine, condizioni genetiche, condizioni metaboliche e patologie autoimmuni.

 

Che cosa significa il risultato del test?

Un aumento importante del titolo anticorpale di SMA o degli anticorpi anti-actina di solito è dovuto a epatite autoimmune; un piccolo incremento invece è presente nel 50% dei pazienti con cirrosi biliaria primitiva (PBC). Gli autoanticorpi SMA aumentano anche in altre patologie quali mononucleosi, epatite C e alcune forme di cancro.

Se il test per gli SMA o anticorpi anti-actina è negativo, allora i sintomi sono da imputare ad altra causa. Comunque, la maggior parte dei pazienti con epatite autoimmune negativi agli SMA o anticorpi anti-actina, sono positivi ad ANA, LKM1, o altri autoanticorpi meno frequentemente misurati.

C’è qualcos’altro da sapere?

Il titolo anticorpale degli SMA è più basso nei bambini ed in coloro che hanno un sistema immunitario compromesso. Il livello può variare nel corso della patologia e non è strettamente correlato alla gravità dei sintomi o alla prognosi.

La presenza di SMA, anticorpi anti- F actina e ANA sono validi indizi di epatite autoimmune ma non sono diagnostici. Quando due di questi test sono positivi e il medico sospetta epatite autoimmune può essere fatta una biopsia del fegato per cercare i segni caratterististici di danno e cicatrizzazione del tessuto epatico.

References to Laboratory Test Domande frequenti

Domande frequenti

1. Gli anticorpi anti- muscolo liscio (ASMA) andranno mai via?

2.      E’ possibile che ci siano più cause scatenanti l’epatite?

3.      Come progredisce l’epatite autoimmune nel tempo?

 

1.      Gli anticorpi anti- muscolo liscio (ASMA) andranno mai via?

Se gli anticorpi sono presenti per cause temporanee, come la mononucleosi, allora spariranno dal circolo sanguigno alla risoluzione della patologia. Se gli SMA sono dovuti adepatite autoimmune saranno presenti per tutta la vita del paziente, a concentrazioni diverse nel tempo.

2.      E’ possibile che ci siano più cause scatenanti l’epatite?

Sì, ad esempio l’epatite autoimmune può co-esistere con epatiti virali, come l’epatite B o l’epatite C e il danno epatico può essere esacerbato dall’abuso d’alcol. Poiché la cura dell’epatite è strettamente dipendente dalle cause scatenanti è importante che il medico le scopra.

3.      Come progredisce l’epatite autoimmune nel tempo?

Il decorso e la severità dell’epatite autoimmune è difficile da predire. Può essere acuta o cronica. Alcune persone possono non avere sintomi o averne pochi per anni ed essere diagnosticate perché gli esami di routine del fegato sono anormali. Per ulteriori informazioni, consultare il medico e leggere la sezionepagine correlate.

Links

In questo sito

Condizioni patologiche: Malattie autoimmuni, Epatite, Epatiti autoimmuni

Altrove sul web

 

American Liver Foundation: Autoimmune Hepatitis
National Digestive Diseases Clearinghouse: Autoimmune Hepatitis
Mayo Clinic: Autoimmune hepatitis

© 2017 - 2018 All Rights Reserved | Laboratorio analisi cliniche dr. Fioroni srl - P.IVA 00735680449 | privacy policy - informativa uso cookies