approfondimento Lab Tests Online

Testo tratto da Lab Tests Online

Torna all'elenco esami

CA 15-3 Noto anche come: CA-mammario, Antigene tumorale mammario
Nome: Antigene tumorale 15-3
Esami associati: Marcatori Tumorali, CEA, CA 27-29, Test di espressione genica nel tumore mammario, Recettore per gli estrogeni/progesterone, Progest. Receptors, Her-2/neu, BRCA1 e BRCA2
In sintesi

 

In sintesi

Perché fare il test?
Per seguire la risposta al trattamento del cancro della mammella invasivo e come supporto nel rilevare le recidive della malattia.

Quando fare il test?
Dopo o durante il trattamento del cancro al seno invasivo.

Che tipo di campione viene richiesto?
Un campione di sangue prelevato da una vena del braccio.

Il test richiede una preparazione?
No.

Il campione da analizzare

Il campione da analizzare

Cosa viene testato?
L’antigene tumorale 15-3 (CA 15-3) è una proteina prodotta dalle normali cellule del seno. In alcune persone affette da tumore mammario maligno, c’è un aumento della produzione di CA 15-3 e del correlato antigene tumorale 27.29. Il CA 15-3 non causa il cancro ma piuttosto viene  liberato dalle cellule tumorali ed entra nel circolo ematico. Questo lo rende un utile marcatore tumorale per seguire l’andamento della malattia.
Il CA 15-3 è elevato solo in circa il 10% delle donne con tumore localizzato allo stadio iniziale ma è elevato in circa l’80% delle donne con tumore mammario metastatico.
Il CA 15-3 può inoltre essere elevato nelle persone sane e nelle persone con altri tipi di tumore (ad esempio nelle persone affette da tumori maligni al colon, al polmone, al pancreas, all’ovaio o alla prostata) o in altri tipi di patologie/ condizioni (ad esempio cirrosi, epatite e patologie benigne della mammella).

Che tipo di campione viene richiesto?
Un campione di sangue prelevato da una vena del braccio.

NOTA: Se il sottoporsi a queste analisi mediche provoca stati d' ansia o disagio, si consiglia di leggere uno o più di questi articoli Come fare fronte alla paura, al disagio ed all'ansia da test, Suggerimenti sui test ematici, Suggerimenti per aiutare i bambini ad affrontare un test medico, Suggerimenti per aiutare l'anziano ad affrontare un test medico.
Un ulteriore articolo: Breve viaggio nel laboratorio, chiarisce le modalità di prelievo del campione ematico

Esiste una preparazione al  test che possa assicurare la buona qualità del campione?
No.

 

L'esame

L’esame

Come si usa?
Quando viene prescritto?
Che cosa significa il risultato del test?
C'è qualcos'altro da sapere?

Come si usa?
Il CA 15-3 non è abbastanza sensibile e specifico per essere considerato utile per lo screening del cancro. Viene utilizzato nel monitoraggio della risposta alla terapia del cancro mammario e come supporto nella valutazione della comparsa di recidive. Il CA 15-3 può essere prescritto per fornire al medico un’idea di “quanto tumore” sia presente (massa tumorale). Il CA 15-3 può essere utilizzato solo nel caso in cui il tumore ne produca una concentrazione elevata, perciò questo esame non è utile per ogni persona affetta da tumore al seno.

Quando viene prescritto?
Il CA 15-3 può essere prescritto come supporto nella determinazione delle caratteristiche tumorali e nella valutazione delle opzioni terapeutiche insieme ad altri test, come i recetterori degli estrogeni e del progesterone, Her2/neu e i test di espressione genica nel tumore mammario, quando viene diagnosticato un cancro al seno in stadio avanzato. Se il CA 15-3 è inizialmente elevato, allora può essere prescritto periodicamente per monitorare l’efficacia del trattamento e l’eventuale ricomparsa di recidive. Il CA 15-3 non viene di norma prescritto quando il tumore al seno è allo stadio iniziale, prima che metastatizzi, poichè le concentrazioni non sono elevate nella maggior parte dei casi di tumore allo stadio iniziale.   

Che cosa significa il risultato del test?
In generale, più è alta la concentrazione di CA 15-3, più dovrebbe essere avanzato la stadio del tumore mammario e grande la massa tumorale. La concentrazione di CA 15-3 tende ad aumentare al crescere di questa. Nel tumore metastatico al seno, le più alte concentrazioni di CA 15-3 si osservano quando il tumore si è diffuso alle ossa e/o al fegato.
L’aumento di concentrazione del CA 15-3 nel tempo può indicare che la persona non risponde al trattamento e che non è presente una recidiva.
Concentrazioni normali di CA 15-3 non assicurano che la persona non abbia un tumore mammario localizzato o metastatico. Può essere troppo presto perché si possano rilevare alte concentrazioni di CA 15-3 oppure la persona fa parte del gruppo (20-25% di soggetti affetti da carcinoma mammario avanzato) i cui tumori non producono CA 15-3.
Un aumento della concentrazione di CA 15-3 moderato è stato descritto in varie patologie quali il cancro al polmone, al pancreas, all’ovaio, alla prostata e al colon, così come nella cirrosi, nell’epatite e nelle patologie benigne della mammella e anche in una piccola percentuale di individui apparentemente sani. L’aumento di CA 15-3 nelle patologie non tumorali tende a rimanere stabile nel tempo.

C’è qualcos’altro da sapere?
Le concentrazioni di CA 15-3 non sono misurate immediatamente dopo l’inizio del trattamento del cancro al seno. Esistono alcuni casi di aumenti e diminuzioni transitori del CA 15-3 che non correlano con l’andamento della patologia. Generalmente il medico aspetterà qualche settimana dopo l’inizio del trattamento per iniziare il monitoraggio con le concentrazioni di CA 15-3.


References to Laboratory Test Domande frequenti

Domande frequenti

1. La determinazione di CA 27.29 può essere aggiunta a quella di CA 15-3?
2. Se è presente una forte familiarità per il cancro al seno, è opportuno lo screening con CA 15-3?
3. Cosa si può fare per abbassare il mio livello di CA 15-3?

1. La determinazione di CA 27.29 può essere aggiunta a quella di CA 15-3?
No. Anche se hanno nome differente, il CA 27.29 misura la stessa proteina del CA 15-3 ed è usato per lo stesso scopo. Può essere usato al posto del CA 15-3, ma non sono necessari entrambi i test.
 

2. Se è presente una forte familiarità per il cancro al seno, è opportuno lo screening con CA 15-3?
Il CA 15-3 non è raccomandato come strumento di screening. Non è abbastanza sensibile e specifico per rilevare tumore mammario precoce.
Aumentate concentrazioni di CA 15-3 possono essere attribuibili ad altre cause e risultati negativi non escludono il cancro. CA 15-3 dovrebbe essere determinato solo dopo aver diagnosticato il cancro al seno.

3. Cosa si può fare per abbassare il mio livello di CA 15-3?
Non si può fare niente per abbassare il livello di CA 15-3. Non è un fattore di rischio che possa essere diminuito, ad esempio, con cambiamenti nello stile di vita. E’ un indicatore di che cosa avviene nell’organismo. Il CA 15-3 può aumentare con l’incremento della massa tumorale e diminuire col trattamento, oppure può essere blandamente elevato e rimanere tale in condizioni benigne.


Links

Pagine correlate

In questo sito
Condizioni patologiche: Tumore mammario

Altrove nel web
National Cancer Institute: Breast Cancer Home Page
American Cancer Society: What are Tumor Markers?
National Alliance of Breast Cancer Organizations

© 2017 - 2018 All Rights Reserved | Laboratorio analisi cliniche dr. Fioroni srl - P.IVA 00735680449 | privacy policy - informativa uso cookies